DOMENICA DI PASSIONI

In questa pagina potrete ripercorrere gli avvenimenti e rivivere le emozioni di tutti i GP del Campionato di F1 2019
G.P. di ABU DHABI - Yas Marina, 1° Dicembre

Bandiera a scacchi sul Campionato di Formula 1 2019. E quest’anno, per la prima volta, nel mese di Dicembre.
La Scuderia Ferrari nella gara di chiusura ha recitato come comparsa. Complice già un errore di valutazione in qualifica che ha negato la possibilità di un ultimo tentativo in Q3 per Charles Leclerc il quale, a differenza di Sebastian Vettel, per due secondi non ce l’ha fatta a non prender bandiera.
Quarta e quinta, anzi terza e quarta posizione in griglia per la penalità inflitta a Bottas che ha sostituito la power unit, per le due Ferrari. All’arrivo terzo e quinto posto. Non ci siamo proprio.
Abbiamo visto un po’ di lotta ad inizio gara ma poi niente di che. Entrambe le soste in contemporanea per le SF90 e, purtroppo l’ennesimo inconveniente al pit-stop dell’annata. Il serraggio dell’anteriore sinistra di Seb fa le bizze e perde così tempo prezioso.

Quindi al traguardo primo Hamilton, che realizza il giro più veloce, seguito da Verstappen e Leclerc. Quarto Bottas poi Vettel, Albon, Perez e Norris. Kvyat e Sainz chiudono la zona punti.

Si chiude così la stagione 2019 e ci avviamo verso un 2020 che farà da apripista ad un nuovo ciclo di Formula 1 previsto per il 2021 con nuove norme sia in termini di Regolamenti che nuove monoposto e, non per ultimo, nuovi tipi di cerchi e gomme; la Mercedes proverà a breve le coperture 2021 già testate su McLaren e Renault.
Ma di questo argomento parleremo tra un anno.
Quindi; calato questo sipario se ne apre un altro già questa settimana sempre ad Abu Dhabi con una “due giorni” di test soprattutto per il confronto delle gomme Pirelli 2019-2020.

Commenti GP

Torna alla pagina dei commenti ai GP